Ruta Patavina  

Hemerochallis fulva

   


 

 

 

 

 



 


 

 

Il Giglio turco (Hemerocallis fulva L.) Ŕ una specie di piante appartenenti al genere Hemerocallis native in Asia nella fascia che va dalla zona est del Caucaso al Giappone.

Descrizione

SI tratta di una pianta erbacea perenne, di taglia media, che pu˛ raggiungere il metro d'altezza.
╚ dotata di un
rizoma sotterraneo con radici fascicolate.
Le radici servono quasi esclusivamente per la germinazione e la fioritura per l'anno successivo. Infatti ogni anno vengono emesse nuove radici mentre quelle pi¨ vecchie perdono di vigore e marciscono.
Il
fusto Ŕ eretto, robusto, tuboloso.
Possiede numerose
foglie basali larghe circa 2 o 3 centimetri che formano un denso cespuglio. ╚ una pianta a fogliame deciduo.

Propagazione

La propagazione avviene per seme o per divisione dei cespi in autunno o in primavera prima della ripresa vegetativa.
Le nuove piantine ottenute da seme impiegheranno anni per poter fiorire mentre quelle ottenute per divisione fioriranno l'anno successivo.
La divisione dei cespi si ottiene dissotterrando tutta la pianta, pulendo molto bene tutto il fascio di radici con acqua e separando le singole piantine attraverso il taglio della radice che collega una pianta all'altra. E' importante, per la separazione, che ogni cespo abbia almeno alcune radici. Dopo quest'operazione si reinterrano immediatamente tutti i cespi divisi.

Foto riprese sul Monte Ceva - Colli Euganei
 da Paola Polato

Fonti: Wikipedia